Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa.

Continuando la navigazione o chiudendo questo banner acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Dal 1730 un patrimonio antico e moderno per tutti
Per Anno Per Mese Per Settimana Oggi Cerca Salta al mese
Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/biblioteca.sicdat.it/home/libraries/joomla/html/html/select.php on line 504

Dal manoscritto alle reti mercantili (secc. XIII - XIV)

x
Venerdì, 12 Ottobre 2018  5:30

 
DAL MANOSCRITTO ALLE RETI MERCANTILI (SECC. XIII - XIV)

Frontespizio del 'Manipulus curatorum' (sec. XIV)Venerdì 12 ottobre alle ore 17,30, presso il Refettorio del Seminario Vescovile di Asti (ingresso Piazza Seminario 1), si terrà la conferenza “Dal manoscritto alle reti mercantili (secc. XIII - XIV)”.

Cosa può raccontare ancora un antico manoscritto ecclesiastico esaurita la conoscenza legata alla sua opera?

Indizi frammentari contenuti nelle sue pagine ci accompagnano lungo un percorso che collega Asti alle grandi piazze commerciali fiamminghe affacciate sul Mare del Nord durante un secolo assai dinamico, il Trecento, nel quale convivono tempo della Chiesa e tempo del mercante - secondo la fortunata definizione di Jacques Le Goff. Chiesa attraversata da una profonda crisi politica, sempre più dipendente dal denaro di quei banchieri/mercanti italici che consolidano quel percorso culturale ed economico del Capitalismo europeo già avviato dal Dugento fiorentino (lontano quindi dalle note tesi di Max Weber che individuava lo spirito del Capitalismo moderno a partire dall’etica della religione protestante).

Europa del Trecento densa di stereotipi, di diffidenza e paura verso il forestiero, ma fatta anche di viaggi, scambi, incontri sempre finalizzati all’utile... quello dei mercanti/banchieri, quello del denaro.

Interverrà Ferdinando Zamblera.

 

La conferenza rientra nella rassegna “Da Asti all’Europa. Itinerari della memoria per uno sguardo al futuro”, nell’ambito del Progetto Città e Cattedrali 2018 “Basso Piemonte terra di passaggio”. Il Progetto Città e Cattedrali è ideato da FONDAZIONE CRT e dalla Consulta Regionale per i Beni Culturali Ecclesiastici.

Ingresso libero

Luogo : Refettorio del Seminario Vescovile, piazza Seminario 1, Asti
Contatto : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

indietro