Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa.

Continuando la navigazione o chiudendo questo banner acconsenti all’utilizzo dei cookie.

Dal 1730 un patrimonio antico e moderno per tutti
Per Anno Per Mese Per Settimana Oggi Cerca Salta al mese
Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/biblioteca.sicdat.it/home/libraries/joomla/html/html/select.php on line 504

Ave Maria

x
Venerdì, 16 Marzo 2018  9:00

 

foto Maurizio Agostinetto

 
AVE MARIA

concerto di musica sacra-spirituale
Simona Colonna: voce, violoncello e flauto traverso
Matteo Ravizza: contrabbasso e chitarra
Patrizia Camatel: voce e voce recitante

spettacolo per il tema di Maria

Venerdì 16 marzo, alle ore 21, presso il Refettorio del Seminario Vescovile di Asti (ingresso Piazza Seminario 1), si terrà il concerto Ave Maria, nell'ambito della quarta edizione della rassegna Le sfide della Fede 2017-2018 promossa da Progetto Culturale della Diocesi di Asti e Istituto Oblati Di San Giuseppe di Asti sotto la direzione del Teatro Degli Acerbi.

“Il cantare è proprio di chi ama”, scriveva Sant’Agostino.

E forse è questo uno dei motivi per cui l’umanità ha da sempre usato la musica e il canto, oltre alla parola, nelle celebrazioni sacre di ogni epoca. Cantare è una forma di gioioso ringraziamento, oppure il levare una richiesta accorata d’aiuto, oppure un modo di sentirsi tutt’uno, una voce sola, con la comunità e con Dio.

Nella cristianità la figura della Vergine Maria ha ispirato musica e canto fin dall’antichità. Quanti compositori hanno musicato l’Ave Maria, il gioioso saluto dell’Angelo annunciante? E quanti altri hanno voluto, in parole poetiche e musica dedicare una lode alla Regina del Cielo, elevare una preghiera di soccorso alla Madre, oppure parlarle intimamente, per chiedere a Lei, Vergine e Madre, dei suoi turbamenti, del suo dolore, del suo sovrumano affidarsi a Dio...?

Simona Colonna e Matteo RavizzaIn scena Simona Colonna, voce vibrante di emozione in dialogo con violoncello e flauto; Matteo Ravizza, che trae da contrabbasso e chitarra atmosfere pure e classiche e contaminazioni jazz; Patrizia Camatel che unirà alla musica la suggestione della parola poetica.

Vi proponiamo un percorso tra parole e musica, tra antico e moderno, tra classico e popolare, in un’atmosfera spirituale.

Buon ascolto. Buon viaggio.

 

Ingresso gratuito

Luogo : Refettorio del Seminario Vescovile, piazza Seminario 1, Asti
Contatto : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

indietro